/News Dettaglio
­

COME SCEGLIERE IL PIANO DI LAVORO DELLA CUCINA: TOP IN CORIAN®

COME SCEGLIERE IL PIANO DI LAVORO DELLA CUCINA: TOP IN CORIAN®
Terzo appuntamento con i piani per la cucina! Abbiamo già parlato dei top in laminato e in agglomerato di quarzo, vi presentiamo ora il top in Corian®. Il Corian® è un materiale inventato dalla DuPont™ nel 1967, composto da 1/3 di resina acrilica (polimetilmetacrilato) e da 2/3 di triidrato di alluminio. Ciò che caratterizza principalmente il Corian® rispetto agli altri materiali è la sua continuità, ovvero il fatto di poter essere saldato in modo impercettibile, garantendo quindi grande pulizia estetica e facile manutenzione ordinaria. Con un piano in Corian® è infatti possibile anche una manutenzione straordinaria, che consente di riparare graffi, urti e altri danneggiamenti, facendo tornare il materiale pressoché nuovo. Nonostante ciò, il Corian® non è indistruttibile: non può essere utilizzato senza tagliere e senza sottopentola, ma si può sempre riparare! È un materiale non poroso, compatto in tutto il suo spessore, inerte, atossico e non consente la prolificazione di funghi e batteri. Come pulire un piano in corian®? Come indicato dal sito DuPont™, per la pulizia giornaliera potete utilizzare un panno morbido e una crema leggermente abrasiva (es. Cif) o un comune detergente. Per le macchie più resistenti potete utilizzare una soluzione per la pulizia delle superfici a base di ammoniaca, sciacquare abbondantemente e asciugare con un panno morbido. Per donare splendore al vostro lavello potete, una volta alla settimana, spruzzare una soluzione composta da ¾ di candeggina e ¼ di acqua e lasciare agire qualche ora. Una volta sciacquato e asciugato sarà come nuovo. Appuntamento al prossimo…TOP!